Amos Lee - Spirit - THE ITALIAN SOUL BLOG
4215
post-template-default,single,single-post,postid-4215,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-0.0.1,qode-theme-ver-12.0.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
Amos Lee

Amos Lee – Spirit

E’ fuori Spirit, sesto LP di Amos Lee.

Amos Lee ha da poco pubblicato il suo sesto album in studio, Spirit. Per noi è stata una gran bella sorpresa in positivo. Il cantante di origini italiane (vero nome Ryan Anthony Massaro) aveva iniziato la carriera stupendo per la sua capacità di unire con grande gusto generi come soul, jazz, folk e rock; col passare degli anni, invece, sebbene sempre sotto l’egida della Blue Note Records, Lee ha cominciato a tralasciare le sonorità più black dei primi anni intraprendendo un percorso più folk-rock-country. O almeno fino a questo 19 agosto: con l’uscita di Spirit, infatti, Amos Lee compie un balzo verso le proprie origini, regalandoci un disco parecchio soulful con influenze funk, jazz e addirittura hip hop, senza dimenticare la propria caratteristica inflessione folk- rock e cantautorale. Il disco, che vede anche la partecipazione di Mark Colenburg, batterista visto spesso al fianco di Robert Glasper, non deluderà anche i più esigenti dei nostri lettori. Buon ascolto!

Clicca QUI per ascoltare Spirit su Apple Music.

Michele Capasso
assomiki@gmail.com
No Comments

Post A Comment
Or