Electric Intercourse è il nuovo inedito di Prince - THE ITALIAN SOUL
4886
post-template-default,single,single-post,postid-4886,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-0.0.1,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Electric Intercourse è il nuovo inedito di Prince

Electric Intercourse è il nuovo inedito di Prince

<h2><em>Electric Intercourse </em>è l’inedito pubblicato per presentare <em>Purple Rain Deluxe</em> di Prince.</h2>
Ad una settimana dalla pubblicazione ed immediato ritiro dalla rete dell’inatteso <strong><em>Deliverance</em></strong>, EP di inediti di Prince confezionato e distribuito dall’ingegnere del suono Ian Boxill, ex collaboratore del cantante, ecco l’annuncio ufficiale: il prossimo <strong>23 giugno</strong> arriverà il tanto atteso <strong><em>Purple Rain Deluxe</em></strong>. La Warner Bros. Records e la NPG Records realizzeranno un’edizione speciale dedicata a quello che è considerato l’album più rappresentativo di Prince, il disco che ha consacrato definitivamente il suo nome come star mondiale.Saranno due le versioni proposte. La prima <strong><em>Purple Rain Deluxe</em></strong> conterrà un doppio cd, con <em>Purple Rain</em> rimasterizzato abbinato ad una collezione di brani inediti registrati nel periodo di realizzazione dell’album. Tra questi, la versione originale di <em>Possessed</em> (1983), quelle integrali di <em>Father’s Song</em> e <em>We Can Fuck</em>, quest’ultima realizzata la notte di capodanno del 1983 e rinominata, alcuni anno dopo, <em>We Can Funk</em> per essere inserita in <em>Graffiti Bridge</em> (1990). Ci saranno anche <em>Katrina’s Paper Dolls</em>, dedicata a <strong>Vanity</strong> ossia Denise Katrina Matthews ed anche il primo singolo estratto da questa raccolta; parliamo di <strong><em>Electric Intercourse</em></strong>, brano registrato da Prince in versione live la sera del 3 agosto del 1983 al First Avenue e successivamente completato con sovraincisioni realizzate in studio con l’intenzione di utilizzarla in Purple Rain.

Nella configurazione finale del disco però, non sarà presente perché sostituita da un’altra ballata, <strong><em>The Beautiful Ones</em></strong>. Effettivamente i suoni del sintetizzatore e la produzione musicale delle due canzoni si assomigliano molto, ma l’intensità emotiva trasmessa dalla canzone scelta per completare l’album è impareggiabile, cosa che <em>Electric Intercourse</em>, pur essendo un affascinante crescendo in falsetto alla Prince, non esibisce. La canzone, rimasta per anni nella cassaforte della Paisley Park, non è mai stata recuperata per nessun altro disco e non è stata mai interpretata o nominata da Prince sino agli anni ’00. In occasione della <strong>A Celebration </strong>del<strong> 2000</strong> il pubblico presente votò questo titolo, come pure quello di <em>Katrina’s Paper Dolls</em> e di <em>Love And Sex</em>, tra quelli proposti da Prince per essere inseriti nel <strong><em>Crystal Ball Volume II</em></strong>, progetto che non venne mai pubblicato. In occasione del concerto del 15 maggio del 2014 a Birmingham, Prince interpretò una versione al pianoforte di <em>The Beautiful Ones</em> seguita da <em>Electric Intercourse</em>. Da quel che sappiamo questa è stata l’unica occasione nella quale fu suonata, oltre a quella della registrazione originale. L’arduo compito di rimasterizzare tutto il materiale audio è stato affidato a Bernie Grundman, l’ingegnere del suono che lavorò anche all’album originale.

La seconda versione, <strong><em>Purple Rain Expanded Edition</em></strong>, quella più ricca, avrà anche un terzo cd con <strong>Single Edits &amp; B-Sides</strong> ed un DVD con le immagini del concerto al Carrier Dome di Syracuse del 30 marzo del 1985. Si tratta di uno dei tanti concerti del Purple Rain Tour 84-85, lo stesso show già distribuito in VHS e Laser Disc dalla Warner Music Video col titolo <em>Prince And The Revolution: Live</em> (1985). <em>Purple Rain</em> rimasterizzato sarà disponibile anche in vinile. Non è dato sapere se il vinile ha qualcosa di diverso da quello già ristampato dalla Rhino Records – Warner Bros. Records nel 2009. Più interessante la prevendita del Picture Disc: dal 1984, a parte alcune copie bootleg, solo la serie Dis*coleccion stampata per il mercato messicano aveva distribuito l’album con l’inconfondibile immagine di copertina. Nessuna informazione sulla confezione, su possibili book allegati o se il tutto sarà arricchito da note di copertina, aneddoti o informazioni inedite. Contento, contentissimo per la notizia, ma un po’ di delusione rimane dopo l’annuncio dello scorso febbraio nel quale la Warner Bros. Records aveva promesso<em> “due incredibili album e due registrazioni live inediti firmati da Prince”</em>. Speranze per il prossimo futuro!

&nbsp;

<strong><em>PURPLE RAIN DELUXE (2CD)</em></strong>

Disc One: Original Album (2015 Paisley Park Remaster)

<em>Let’s Go Crazy</em>

<em>Take Me With U</em>

<em>The Beautiful Ones</em>

<em>Computer Blue</em>

<em>Darling Nikki</em>

<em>When Doves Cry</em>

<em>I Would Die 4 U</em>

<em>Baby I’m A Star</em>

<em>Purple Rain</em>

&nbsp;

Disc Two: From The Vault &amp; Previously Unreleased

&nbsp;

<em>The Dance Electric</em>

<em>Love And Sex</em>

<em>Computer Blue (“Hallway Speech” version)</em>

<em>Electric Intercourse (Studio)</em>

<em>Our Destiny / Roadhouse Garden</em>

<em>Possessed (1983 version)</em>

<em>Wonderful Ass</em>

<em>Velvet Kitty Cat</em>

<em>Katrina’s Paper Dolls</em>

<em>We Can Fuck</em>

<em>Father’s Song</em>

&nbsp;

<strong><em>PURPLE RAIN DELUXE – EXPANDED EDITION (3CD+DVD)</em></strong>

Include il Disc One e Disc Two della versione Deluxe ed in piu’:

&nbsp;

Disc Three: Single Edits &amp; B-Sides

&nbsp;

<em>When Doves Cry (edit)</em>

<em>17 Days</em>

<em>Let’s Go Crazy (edit)</em>

<em>Let’s Go Crazy (Special Dance Mix)</em>

<em>Erotic City</em>

<em>Erotic City (“Make Love Not War Erotic City Come Alive”)</em>

<em>Purple Rain (edit)</em>

<em>God</em>

<em>God (Love Theme From Purple Rain)</em>

<em>Another Lonely Christmas</em>

<em>Another Lonely Christmas (extended version)</em>

<em>I Would Die 4 U (edit)</em>

<em>I Would Die 4 U (extended version)</em>

<em>Baby I’m A Star (edit)</em>

<em>Take Me With U (edit)</em>

&nbsp;

<strong><em>DVD: Prince And The Revolution, Live at the Carrier Dome, Syracuse, NY, March 30, 1985</em></strong>

&nbsp;

<em>Let’s Go Crazy</em>

<em>Delirious</em>

<em>1999</em>

<em>Little Red Corvette</em>

<em>Take Me With U</em>

<em>Do Me, Baby</em>

<em>Irresistible Bitch</em>

<em>Possessed</em>

<em>How Come U Don’t Call Me Anymore?</em>

<em>Let’s Pretend We’re Married</em>

<em>International Lover</em>

<em>God</em>

<em>Computer Blue</em>

<em>Darling Nikki</em>

<em>The Beautiful Ones</em>

<em>When Doves Cry</em>

<em>I Would Die 4 U</em>

<em>Baby I’m A Star</em>

<em>Purple Rain</em>

&nbsp;

Fonti:

<a href=”http://www.officialprincemusic.com/”>http://www.officialprincemusic.com/</a>

<a href=”http://www.princevault.com/index.php?title=Main_Page”>http://www.princevault.com/index.php?title=Main_Page</a>

<iframe src=”https://embed.spotify.com/?uri=spotify%3Aalbum%3A5R5muZM0qi8tyfEV6zcEE9″ width=”300″ height=”380″ frameborder=”0″></iframe>

Simone Cazzaniga
musicniga@gmail.com
No Comments

Post A Comment
Or