Jordan Rakei - IKlectik Art Lab Live Sessions - THE ITALIAN SOUL
4167
post-template-default,single,single-post,postid-4167,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,overlapping_content,hide_top_bar_on_mobile_header,columns-3,qode-child-theme-ver-0.0.1,qode-theme-ver-16.5,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
Jordan Rakei iklectik

Jordan Rakei – IKlectik Art Lab Live Sessions

Jordan Rakei ha realizzato tre bellissime live sessions all’IKlectic Art Lab di Londra.

Cloak, primo album di Jordan Rakei uscito il 3 giugno di quest’anno, è stato senza dubbio una delle sorprese del 2016 nel campo della black music. Il cantante australiano trapiantato a Londra, appena ventitreenne, ha realizzato un’opera di assoluto valore, utilizzando e rimescolando idee, influenze e suggestioni nel miglior modo possibile, dando vita ad un album d’esordio da ascoltare e riascoltare. Lo spirito del disco è stato catturato in tre bellissime live sessions registrate presso l’IKlectic Art Lab di Londra che vedono Jordan accompagnato da Sheldon Agwu alla chitarra, Alfa Mist al piano, Tom Guy al basso e Jim Macrae alla batteria, oltre a un coro piuttosto folto che comprende anche due volti noti al nostro pubblico come Alba Plano e Davide Shorty. Se non avete ancora ascoltato Cloak, queste tre perle vi convinceranno a farlo immediatamente…


Michele Capasso
assomiki@gmail.com
No Comments

Post A Comment
Or

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.