Ladies First - 9° Edizione - Barrio's Live, 09/03/18 - THE ITALIAN SOUL
6436
post-template-default,single,single-post,postid-6436,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-membership-navigation-over-title,qode-quick-links-1.0,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,overlapping_content,hide_top_bar_on_mobile_header,columns-3,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
Ladies First

Ladies First – 9° Edizione – Barrio’s Live, 09/03/18

Venerdì 09/03/18 al Barrio’s Live ci sarà la nona edizione di Ladies First!

Questo venerdì il Barrio’s Live sarà teatro di un evento da non perdere: stiamo parlando di Ladies First, evento annuale dedicato alle donne che praticano le varie discipline artistiche della cultura Hip Hop. Una jam unica nel suo genere in Italia, che negli anni é diventata un punto di riferimento all’interno di questa cultura. Rappers, cantanti, DJs, ballerine, writers, beatboxers, artiste donne si riuniscono creando spettacolo e divertimento per il pubblico. Numerose le artiste di spicco della serata, tra cui le cantanti ed MCs Pupetta, Luana Corino (LaMiss), Comagatte, Ladywake, Kihmy, Ciaras e Sista Ira.

Fly Girls, un collettivo milanese di MCs, cantanti, ballerine, graffiti artists e DJs nato nell’intento di mettere in avanti il lato femminile della scena Hip Hop milanese ed italiana. Fly Girls nasce nel novembre 2010 dalla volontà della pioniera Vaitea di riunire le migliori esponenti della scena musicale black milanese in una serata a scopo benefico. In seguito al successo di questo primo evento, viene spontaneamente a crearsi un collettivo di MCs, Djs, cantanti e beatboxers unite dalla voglia di creare e proporre qualcosa di diverso, un’alternativa agli stereotipi di un rap spesso maschilista e misogino. Nel 2012, la crew, composta in pianta stabile dalle cantanti ed MCs Vaitea, Juggy e Cecilia Stallone, dalle DJs DJ Lady Harlem e Calamity Jade, dalla ballerina Alice LaScotti e dalle writers Vicky e Jaden, realizza un brano collettivo, Amazzoniil cui video viene girato dal rinomato regista Gianluca Catania. Negli anni successivi, le Fly Girls vengono invitate a suonare in varie località italiane e ad aprire i concerti di numerosi esponenti di spicco della scena, come Tormento, Dj Gruff, Kaos One, Yarah Bravo.


TIS: “Ciao Vaitea e benvenuta sul blog di The Italian Soul! Raccontaci di te e della tua esperienza musicale.”

V: “Sono un MC franco-neozelandese (papà francese di origine polacca, mamma italiana N.D.R.), ma milanese nell’anima! Avendo iniziato con la musica in giovane età ho visto crescere la cultura hip hop negli anni 90. Qualche anno fa sono andata a Londra e ho registrato con l’etichetta BBE (etichetta di J Dilla, Pete Rock, Jazzy Jeff e molti altri grandi nomi della black music) il mio primo LP, World Citizen. Oltre a dedicarmi al rap ed al canto sono anche DJ (rigorosamente su vinile) da più di un decennio, oltre che promotrice ed organizzatrice di eventi come Ladie’s First o DeA.

TIS: “Venerdì sera al Barrio’s il tuo collettivo Fly Girls sarà al centro della serata: come e quando nasce? Chi ne fa parte?”

V: “Nasce nel 2010 ad una serata di beneficenza che organizzai per il mio compleanno. La serata fu talmente bella che decidemmo di creare il collettivo. Nel collettivo di base ci siamo io, Juggy, Cecilia Stallone, le DJ Calamity Jade e DJ Lady Harlem, Vicky e Jaden, due talentuose writers, e la ballerina Alice LaScotti. Inoltre, tante di quelle che hanno partecipato negli anni spesso tornano, collaborano e supportano il nostro progetto.”

TIS: “Come e quando nasce l’evento Ladies First?”

V: “Quest’anno Ladies First ha già raggiunto la nona edizione, ma già stiamo pensando all’anno prossimo, quando festeggeremo i dieci anni! Anche quest’anno, comunque, avremo delle grandissime ospiti come Pupetta, eccezionale rapper di Salerno, La Pina in giuria, l’MC pugliese Comagatte e numerose altre writers, disegnatrici e ballerine. Ci sarà un track contest che metterà in palio dei premi per i primi tre classificati. Insomma, troverete un Barrio’s Live più femminile in tutto e per tutto: non potete mancare, anche perché l’evento è assolutamente gratuito!”

TIS: “Vista la tua lunga esperienza nel campo dell’hip hop, non posso che farti questa domanda: cosa vuol dire essere donna in un mondo così legato alla figura maschile?”

V: “Vuol dire essere una minoranza, nel bene e nel male. Ci sono, ovvero, dei pro e dei contro: ovviamente vieni chiamata e considerata meno, essendo un mondo molto maschilista; però, se sei donna e sei brava, spicchi maggiormente perché sei diversa. Spiace comunque che ci debba essere questa differenza: vorrei sapere che nei festival, negli eventi e in tutti gli altri contesti ci fosse lo stesso numero di maschi e femmine, per questo nel mio piccolo cerco di fare quello che posso per spingere questa realtà.”

TIS: “A proposito di ciò, hai qualche nome da consigliare ai nostri lettori, sia per quanto riguarda la scena italiana, che quella internazionale?”

V: “Sicuramente le artiste che gravitano attorno a Fly Girls; poi i primi nomi che mi vengono in mente sono Leslie, Yarah Bravo, E’ Femmene… Ma sono sicura che andreste sul sicuro venendo venerdì sera a Ladies First! Vi aspetto!”

Vi aspettiamo quindi questo venerdì 9 di marzo dalle ore 21.00 in avanti al Barrio’s Live, Piazzale Donne Partigiane, Milano. Non mancate!


Link Evento Facebook

dario serafino
Info@theitaliansoul.com
2 Comments
  • Workmonkey
    Posted at 16:58h, 08 marzo Rispondi

    Grazie per la segnalazione!! ????

  • Arnaud
    Posted at 21:20h, 12 marzo Rispondi

    Un autre exemple sont les animations du centre commercial Labège 2 pendant les vacances de février autour de l’art urbain : venue d’artistes graffeurs, danseurs de hip-hop, beatboxers, breakdancers en partenariat avec la Break’in School.

Post A Comment
Or

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.