Meta
Alexia Chambi

Alexia Chambi – Tiny Hands

Tiny Hands è il nuovo emozionante singolo della cantante danese-cipriota Alexia Chambi.

Alexia Chambi è una cantante e musicista nata in una piccola isola della Danimarca, ma di origini cipriote. Alexia si innamora della creatività e dell’arte fin dalla più tenera età e dagli 11 anni in avanti comincia a scrivere canzoni e a sviluppare la propria musicalità. L’adolescenza la porta a viaggiare in lungo e in largo tra Europa e Sud America, esperienza che la fa maturare sia come persona che come musicista. La meta di questo peregrinare sarà Londra, dove Alexia vivrà due anni portando il suo spettacolo in solo (voce e chitarra acustica) per tutta la città: un’altra esperienza che plasmerà in maniera decisiva la sua arte. Nel 2016 la sua prima esperienza discografica, l’EP Hanging On A Scarin collaborazione con l’artista alt-pop inglese Ralph Taylor, mentre nel 2018 pubblica il primo EP sotto il nome di Alexia Chambi, Bolivia.



Dopo aver fatto una serie di concerti in Europa nel 2019, Alexia torna ad Aarhus, nella natia Danimarca, dove vive tuttora. Nel 2020, più precisamente il 24 gennaio, la cantante danese-cipriota ha pubblicato il suo nuovo singolo, Tiny Hands. Questa bellissima canzone merita un approfondimento particolare per la storia che racconta, una storia che tanto semplice e comune quanto, profonda e commovente, “un brano personale, ma allo stesso tempo universale”, come la stessa Alexia afferma. Il brano di come a volte si sacrifichi del tempo che potremmo spendere con chi amiamo (in questo caso i fratelli più piccoli della cantante, a cui il brano è dedicato) seguendo i propri sogni, di come saremo noi, un giorno, quando i nostri fratelli o le nostre sorelle saranno cresciuti, ad avere le “mani piccole” (Tiny Hands appunto), e di come questo momento arriverà magari senza che ce ne saremo quasi accorti.  Musicalmente, il brano è un concentrato di neo soul e R&B di pregevole fattura che accompagna la rassicurante e morbida voce di Alexia, creando un sound davvero autentico e genuino. Indubbiamente una delle novità più interessanti e autentiche di questo periodo per certi aspetti così oscuro. Buon ascolto!

“Tiny hands and tiny fingers
I wish that I could be
shape-shifter
oh I wish that I was a dream
that could fly
travel through dimension and time
and be with you

‘cos one day
you will grow
to the size
that i am
and i’ll be
the one of us
with tiny hands

tiny hands and tiny fingers
every cell in me
tingle when you laugh
oh what a dream it would be
to be free
to see you whenever I want

‘cos one day
you will grow
to the size
that i am
and i’ll be
the one of us
with tiny hands

and maybe you’re to small
to understand
that dreams are something
you gotta chase
and right now the place where
my dreams come true
is so far
from you

‘cos one day
you will grow
to the size
that i am
and i’ll be
the one of us
with tiny hands”

Michele Capasso
assomiki@gmail.com
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.