Echoes in Conversation - The Italian Soul

Echoes in Conversation – L’Arte Che Sostiene L’Arte

Arte: Wits School of Art di Johannesburg e The Italian Soul insieme per la mostra virtuale Echoes in Conversation.

C’è qualcosa che va oltre e viene prima della musica e dell’arte in generale. Un valore che è parte fondante del progetto The Italian Soul, che ci spinge a fare quello che facciamo e che ci ha portati in Sudafrica per una collaborazione internazionale.
Questo motore si chiama “condivisione”: quella capacità tipica dell’uomo di donare un po’ di sé all’altro, senza la quale l’arte non esisterebbe.

È nata così Echoes in Conversation, una mostra virtuale di stampe realizzate dagli studenti del secondo anno della Wits School of Art, facoltà d’arte della prestigiosa università di Johannesburg, dove The Italian Soul, attraverso Easy Solution WP e sotto la direzione di Dario Serafino, ha costruito l’ambiente entro il quale i ragazzi si sono potuti esprimere
Le stampe sono state create in collaborazione con il Wits Art Museum, traendo spunto dalla collezione Intaglio Prints realizzata da celebri artisti e stampatori sudafricani. Gli studenti hanno realizzato un lavoro partendo da un’opera già compiuta, facendola echeggiare e trasformandola in qualcosa d’altro, senza tradirne le fattezze originarie. Da questa “conversazione” tra giovani artisti e opere conclamate, da quest’incontro e fusione di sensibilità e capacità, trae ispirazione il nome stesso del progetto: Echoes in Conversation (“echi in conversazione”).

Easy Solution WP è stata chiamata a creare l’ambiente virtuale che fa da sfondo alla mostra. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Giorgio Giurdanella, architetto milanese e già in passato collaboratore di The Italian Soul, e Donna Kukama, creative advisor per Echoes in Conversation e protagonista di primo piano nell’ambiente dell’arte contemporanea a livello internazionale. 
Alla realizzazione della mostra hanno partecipato anche Hannah Sarakinsky, Vidya Chagan, Emma Schumann (curatori), Kamogelo Kgaswane, Thobile Mavuso, Moagi Moshoane, Ndodana Ntuli (documentazione), Thabiso Kholobeng (mastro stampatore e consulente tecnico), Akona Kenqu (consulente fotografico) e Ndodana Ntuli (assistente stampatore).
Visita La Mostra.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP 20 The Italian Soul Blog

Social Media

Most Popular

Categories

On Key

Related Posts

Sly Johnson - 55.4 - the Italian Soul Blog

Sly Johnson – 55.4

55.4 è l’ultimo album di  Sly Johnson cantante, rapper, beatboxer, produttore e polistrumentista francese. Qui su The Italian Soul, come ben sapete, oltre a farvi

Stevie Wonder - Talking Book (1972)

Stevie Wonder – Talking Book (1972)

Talking Book, il disco di svolta electro-funk di Stevie Wonder Dopo essere stato, durante l’infanzia e adolescenza, il ragazzino prodigio della Motown e arrivato al

Nino Moschella - The Fix

Nino Moschella – The Fix (2006)

La nostra macchina del tempo torna al 2006 con l’incredibile disco di esordio di un un californiano di origine siciliana. “The Fix” di Nino Moschella Spesso,