Meta
Goldnigga - NPG

Goldnigga – New Power Generation

GoldNigga, riscoprire il primo album della New Power Generation

Domenica mattina, mi preparo la colazione e inciampo in un articolo che parla di Jimmy Jam & Terry Lewis. Scrivo un post sulla pagina, lo condivido su Facebook e la mente inizia a ripercorrere il periodo in cui lavoravano con Prince. Inn attimo scivolo nell’atmosfera elettrizzante raccontata in un disco in particolare: GoldNigga, New Power Generation. Riscoprire questo disco si trascina dietro non solo la bellezza del disco in se ma anche tutti i ricordi, le sensazioni e le reazioni che scatena. Saltare in piedi a ballare improvvisando una coreografia alternata a movenze di un vero rapper, prendere la chitarra e agganciarmi al groove dei riff funk di “Black M.F. In the House” e sentirmi attraversare da una felicità semplicemente pura colma di stupore in ogni nota e gli skatch contenuti in quel disco. Il ricordo della leggerezza e la spensieratezza che stavo attraversando nel periodo in cui è uscito, contrapposta alla visone della prospettiva odierna lontana 25 anni. Ma il piacere più profondo della riscoperta è la riattivazione di una connessione con me stesso, con quello che ero e sento di essere ancora grazie grazie a questa “porta”, perchè noi siamo il presente che è frutto del passato. Siamo connessi con tutto l’universo ma anche con tutto il nostro passato, che è stato processato. Viviamo una vita che ne racchiude tante altre, una vita di cicliche rinascite e di ricordi che per l’istinto di sopravvivenza vengono trascinati nel buio.
Goldnigga è un disco così potente che sopravvive alle rinascite, un disco, come poi tanti altri a seguire, che è uno spezzato di vita  che quando lo ascolti sembra vedere le scene una dopo l’altra. Un disco divertente e spregiudicato dove argomenti come il sesso ed il razzismo vengono trattati con una superba ironia in un esplosione di Funk, R&B, Hip Hop e Jazz.
Un disco come tanti prodotti da Prince ai più sconosciuto purtroppo.

Di musica ne ho ascoltata veramente tanta, ma quello che esce della sua mente di quell’uomo mi lascia sempre sbalordito per l’energia vitale che mi lascia addosso.

Dario Serafino

 

 

Goldnigga è il primo album in studio della New Power Generation. Fu reso disponibile per la vendita solo presso alcune bancarelle di merchandise delle sale da concerto durante il tour nel 1993, attraverso il punto vendita telefonico 1-800-NEW-FUNK di Prince ea Paisley Park durante la Celebrazione del 2001. È stato anche venduto nei negozi al dettaglio di Prince, ora defunti. È fuori stampa da tempo, quindi molto raro e può raggiungere prezzi elevati di seconda mano. 

La traccia “Guess Who’s Knockin” faceva riferimento a “Let’ Em In” di Paul McCartney senza alcun credito. Probabilmente per evitare difficoltà legali, il brano è stato rimosso dalla seconda e successiva stampa, rendendo le copie iniziali dell’album ancora più ricercate.

L’album presenta hip hop nella cornice di una band dal vivo. Il cantante Tony M. rap sulla maggior parte delle canzoni e una varietà di segues in tutto l’album forniscono una trama divertente sulla registrazione dell’album, così come sugli exploit sessuali di Tony M. Molti dei temi riguardano il razzismo e altri mali nella comunità nera. Prince ha un ruolo di sottofondo nell’album, anche se canta nel personaggio nelle canzoni “Black M.F. In the House” e “Johnny”. Entrambe le canzoni sono state suonate dal vivo in concerto da Prince diverse volte durante questo periodo di tempo. La traccia “Call the Law” è più vecchia della maggior parte delle canzoni, essendo stata presa in considerazione per il rilascio in una prima versione di Diamonds and Pearls del 1991 e successivamente pubblicata come lato B per una traccia di quell’album, “Money Don’t Matter 2 notti “. Rosie Gaines fornisce i cori di “Call the Law” anche se ha lasciato il NPG molto prima che Goldnigga fosse compilato.

Fonte Wikipedia

Dario Serafino
me@darioserafino.com
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.