Meta
Stevie Wonder “Songs in the Key of Life”

Happy Birthday Stevie Wonder – Songs in the Key of Life

Per festeggiare i 70 anni di Stevie Wonder vi portiamo alla scoperta di uno dei suoi capolavori, l’album Songs in the Key of Life.

Il 13 Maggio ha spento 70 candeline uno dei più grandi geni e innovatori della musica mondiale di tutti i tempi: il mitico Stevie Wonder! Grande è la sua importanza nel soul e in ogni campo musicale, un artista eclettico, consapevole, ispirato e anche visionario in grado di abbattere le barriere  grazie a un sound variegato che spazia tra soul, funk, jazz, pop, rock, R&B, world e chi più ne ha più ne metta, e tematiche che vanno dai problemi socio-civili, all’amore, alla gioia di vivere e alla spiritualità. Importante nella sua arte l’utilizzo del piano Rhodes, dei sintetizzatori Moog e della tastiera Clavinet (che diventerà un suo marchio di fabbrica ben riconoscibile), tutti elementi che influenzeranno non poco la musica di vari artisti negli anni a venire. Oggi parleremo di Songs In The Key Of Life, suo capolavoro del 1976.

Quale miglior modo per festeggiare se non questo (anche se pure il materiale degli anni precedenti merita tanto)… Questo disco è formato da un doppio LP più un 7 pollici allegato ad essi ed esce dopo i due anni di pausa che si era imposto Stevie Wonder in seguito alla pubblicazione dell’ottimo Fulfillingness First Finale. In quel periodo, deluso dalla politica dell’allora Presidente USA Richard Nixon, il polistrumentista statunitense si trasferì in Ghana per stare vicino alla popolazione africana disagiata. Ritornò poi in studio (pur continuando a portare avanti nel tempo l’impegno civile) e con tanta anima e devozione lavorò a quello che diventerà il suo album per eccellenza, curando nei minimi dettagli ogni particolare.

Songs In The Key Of Life contiene 21 canzoni memorabili dagli umori più disparati. C’è per esempio il gospel dell’iniziale Love’s In Need Of Love Today, la spiritualità di Have A Talk With God, impreziosita da belle parti di armonica, mentre le tematiche sociali fanno la loro parte del leone in brani come Village Ghetto Land, Pastime Paradise e Black Man, quest’ultima una vera lezione di storia americana contro ogni forma di razzismo. Più romantiche, ma senza svenevolezze, sono invece ballate come Knocks Me Off My Feet e Joy Inside My Tears. Da non dimenticare anche pezzi dal groove funky travolgente come Sir Duke, sentita dedica al mitico jazzista Duke Ellington, oltre che un’ode alla magia e al potere della musica e I Wish, sui ricordi dell’infanzia e dell’adolescenza. Ma le sorprese non finiscono qui, perché ogni canzone in scaletta meriterebbe una menzione a parte e tra queste come non citare Isn’t She Lovely, dedicata all’allora neonata figlia Aisha, il funk-jazz di As (con la partecipazione di Herbie Hancock al piano Rhodes) e le sonorità africaneggianti di Ngiculela-Es Una Historia-I Am Singing (cantata in swahili, spagnolo e inglese). Ritmi latini pervadono la ballabile Another Star, in cui partecipano la flautista Bobbi Humphrey e George Benson, più visionarie invece If It’s Magic e Saturn. Il funk-rock di All Day Sucker si fa apprezzare grazie all’efficace uso del clavinet e del talk-box, e in più ci regala una grande scarica di adrenalina.

Che altro aggiungere… Possiamo semplicemente dire che Songs In The Key Of Life è la pura dimostrazione che in musica i recinti e le etichette non contano, è un lavoro in grado di affascinare e coinvolgere chiunque, dagli amanti del pop, a quelli del rock e del jazz, di ogni sonorità .Tuttora risulta attuale e continua sempre a dare lezioni di bellezza a molti musicisti, ma anche a chi ascolta semplicemente, un’opera di un’altra dimensione spazio-temporale, innovativa, generazionale e influente come poche. Grazie mille mitico Stevie Wonder per la tua bellissima musica e per le grandi emozioni che ci regali, tanti auguri di buon compleanno e che la tua arte possa continuare nel tempo a fare proseliti ed accompagnare le future generazioni!

Francesco Favano

The Italian Soul TEAM
Info@theitaliansoul.com
1 Comment
  • Enrico Turci
    Posted at 19:44h, 15 Maggio Rispondi

    gemma senza tempo…continua ad irradiare la sua luce avvolgente e il suo calore inesauribile ancora oggi,
    fonte di ispirazione continua…..c’è un prima…e poi un dopo songs in the key of life!

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.