Il ritorno dei Microspasmi

“Comete” è il nuovo singolo dei Microspasmi.

Mi ricordo un estate di nove anni fa, l’estate del 2005: io ne avevo undici, di anni, e andavo praticamente tutti i pomeriggi a giocare da mio cugino che abitava in cima alla mia via. Lui, più grande di me di tre anni, era solito passare le giornate ascoltando musica dal suo PC, e di conseguenza molta di quella musica la ascoltai anch’io. In particolare, in quella estate mi ricordo che uno dei brani che ascoltava di più era “Non Li Fermano Più” dei Microspasmi. E io, pischello com’ero, già ero stato se non affascinato, per lo meno incuriosito da quella persona che parlava a tempo su una base.
[vc_video link=’https://www.youtube.com/watch?v=Hnh57QV9DfE’]
4 giugno 2014, Milano, ore 15. Concluso l’esame di storia della psicologia, mi accingo a raggiungere Dario in studio. Non appena arrivati, sentiamo della musica fluire dalla finestra. “Sarà Medda”, dice Dario. E’ Medda. Quello dei Microspasmi. Quello che ho ascoltato praticamente tutti i giorni quell’estate del 2005,  colui che già ad undici anni era riuscito a colpirmi (ma questo lo capirò un bel po’ dopo) con il suo pacato e dissacrante giocare con le parole.
Goedi e Medda l’estate scorsa sono tornati con un suono che a noi di The Italian Soul piace davvero tanto, “roba così grassa che la cassa gli spruzzava sangue sulla faccia”. Il suono in questione è quello di “Comete”, un inedito che piacerà sia agli “aficionados” del soul che ai più strenui amanti dell’hip hop, e che funge da “preview” per un album vero e proprio previsto in uscita dopo l’estate. Ergo, state all’erta che è in arrivo qualcosa di grosso.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

On Key

Related Posts

Instant Vintage - Raphael Saadiq - The Italian Soul

Instant Vintage – Raphael Saadiq

Con Instant Vintage intento di Raphael Saadiq è quello di sciorinare un soul “retro-moderno” Se c’è nella scena neo-soul un artista versatile, eclettico e in