Meta
Kem

Kem – Love Always Wins

Oggi vi portiamo alla scoperta di Love Always Wins, il nuovo album di Kem, cantante Soul-R&B made in Detroit.

Era il 2003 quando Kem Owens, classe 1969, nato a Nashville ma cresciuto a Detroit, diede alle stampe il primo album intitolato Kemistry. All’epoca, pur non apportando grandi rivoluzioni alla musica, riuscì a farsi apprezzare per un soul-R&B non influenzato dalle ritmiche hip-hop tipiche di quei periodi. Il suo prediligeva strumentazione live e armonie jazzate con reminescenze di Al Jarreau, Grover Washington jr e Steely Dan. Love Always Wins è il nuovo album e arriva dopo sei anni di assenza dalle scene musicali.

Il suono è quello di sempre, ma qui Kem sembra voler dare maggior groove ed energia alla sua musica, aggiungendoci ritmiche urban di drum-machine ben calibrate e mai ridondanti, giusto per dare un tocco di freschezza e modernità in più. Kem produce, compone e arrangia da sé il proprio materiale grazie a un nucleo ridotto ma efficace di musicisti e si avvale della co-produzione di Derek “DOA” Allen, già con nomi soul-R&B contemporanei come Tyrese, Joe e Angie Stone. Alla direzione degli archi, a più riprese, troviamo il mitico Paul Riser, arrangiatore di nomi storici della Motown dei tempi che furono. Tra le tracce degne di menzione spicca Lonely, arricchita dalle note jazzy del piano di Brian Culbertson, nome di rilievo dello smooth-jazz contemporaneo. Brani come Love e Can’t Stop Giving Love si fanno invece apprezzare per il loro mood gioioso, il primo per le reminescenze di Marvin Gaye e l’ineccepibile falsetto di Kem, l’altro per il groove discomusic retrò. Lie To Me, dal piglio funky, porta la firma di Anthony Hamilton, James Poyser e Salaam Remi, With You In My Life è caratterizzata da una ritmica spezzata e singhiozzante, oltre che da un soave tappeto d’archi. Live Out Your Love risulta migliore nella versione con Toni Braxton, gloriosa voce femminile dell’R&B anni ’90. Meglio in duetto anche la title-track (con Erica Campbell) che brilla per le sue atmosfere gospel e richiami ad Al Green.

 

In tutto questo lavoro la differenza la fa la voce di Kem, calda, avvolgente ed intensa, a volte sussurrata ma che al momento giusto sa anche essere energica e carica di pathos. L’amore in tutte le sue angolazioni è da sempre l’elemento portante dei suoi testi, oltre che temi sociali, spiritualità e grande amore per la vita. Nel corso della sua carriera il vocalist di Nashville ha collaborato con nomi come Stevie Wonder, Ron Isley, Jill Scott, tra gli altri, e ha sempre inciso i suoi lavori con la mitica etichetta Motown, guadagnandosi certificazioni oro e platino . La sua è la storia di un uomo dal passato burrascoso, in cui ha dovuto combattere con dipendenze da droghe, affrontare vita da senzatetto e subire l’esclusione da parte della sua famiglia. Ma la musica lo ha salvato e lo ha aiutato a credere nelle sue potenzialità, grazie anche a una gavetta come cantante per matrimoni, fino ad arrivare al suo primo contratto discografico nel 2001. Love Always Wins conferma ancora una volta la classe e le grandi doti artistiche di Kem, artista sempre al servizio della qualità musicale, una voce ispirata e capace di donare all’ascoltatore grandi momenti di positività. Welcome back bro!

Francesco Favano

The Italian Soul TEAM
Info@theitaliansoul.com
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.