LNDFK Last Blue

LNDFK – Lust Blue

Oggi vi portiamo alla scoperta di LNDFK, giovane promessa neo soul italo-tunisina.

Oggi vi vogliamo svelare una novità italiana davvero interessante: LNDFK è una giovane artista (classe 1990) italo-tunisina nata a Sousse, cresciuta a Napoli ed ora residente a Parigi. Proprio oggi esce il suo primo EP, Lust Blue, un concentrato di musica elettronica, neo soul, R&B, hip hop, con influenze da tutti gli stili del mondo musicale afro-americano; un disco che ci ha entusiasmato dalla prima nota dell’anteprima che abbiamo avuto la fortuna di ascoltare sul sito web di Rockit e che speriamo che faccia entusiasmare anche voi. Il gioiello uscito dalla mente di questa giovane musicista è davvero di primo livello, soprattutto grazie al raffinatissimo gusto nella produzione, capace di proiettare immediatamente l’ascoltatore in un mondo caldo, sognante, etereo, un mondo dal quale è difficile staccarsi già dal primo ascolto. J Dilla e Hiatus Kaiyote sono forse i primi artisti che istintivamente mi vengono in mente ascoltando Lust Blue, ma l’EP, prodotto a quattro mani con il pianista e beatmaker Daryobass, non evoca suggestioni solo musicali: il bellissimo artwork che arricchisce il prodotto fa immediatamente capire come LNDFK sia appassionata di arte a 360 gradi:
“Il mio artista preferito in assoluto è Mark Rothko e mi ha sempre colpito l’incredibile potenza espressiva dell’espressionismo astratto. Sfociando quindi nella contemporaneità di Pantone, ho cercato di sintetizzare tutto ciò con elementi naturali, la terra e l’acqua, e con l’evocazione della mia terra d’origine. Dal punto di vista concettuale invece la mia ispirazione è stata l’idea contemporanea della figura femminile, a cui è legato il concept di Lust Blue“.
Insomma, Lust Blue non è il solito EP dell’artista esordiente che cerca di farsi un nome per ottenere date e un po’ di notorietà. LNDFK è andata oltre, realizzando un lavoro particolarmente ricercato, originale e curato che ci fa bene sperare per un futuro luminoso. Per il momento ci godiamo questo piccolo mosaico di suoni e colori, ma cominciamo già il conto alla rovescia per qualcosa di più esteso che potrà venire in futuro…
[vc_video link=’https://www.youtube.com/watch?v=_1A843egLdE’]

Fonte: rockit.it

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

On Key

Related Posts

prince

Sometimes It Snows in April

Sono passati già sei anni dalla scomparsa di Prince, un genio che ha lasciato solo fisicamente questo pianeta: la sua arte, infatti, lo ha già