fbpx
Novembre

Novembre in musica a Milano

Novembre a Milano sarà spettacolare grazie a Jazzmi festival.

Ieri è iniziato novembre. Solitamente novembre è uno dei mesi più noiosi e pesanti per tutti, caratterizzato dai primi freddi, dal tempo perturbato, dal grigiore e dal picco di lavoro/studio fisiologico prima del periodo natalizio. Quest’anno, almeno per gli appassionati di musica di Milano e dintorni, ci saranno molti motivi per essere più allegri nel mese di novembre. Più precisamente, saranno ottanta i motivi, ottanta come i concerti che ravviveranno la città meneghina in corrispondenza di Jazzmi festival.

VENERDÌ 04 NOVEMBRE
Si parte subito col botto: alle 21.00, presso il Teatro dell’Arte, sarà Ron Carter con il suo Golden Striker Trio (Russel Malone alla chitarra, Mulgrew Miller al piano e, ovviamente, Ron Carter al contrabbasso) ad aprire le danze della rassegna. In contemporanea al Blue Note un altro ensemble di assoluto valore, il David Sanborn & The Christian McBride Trio, completato da Ulysses Owen (batteria) e Christian Sands (piano) arricchisce ancora di più la serata; serata che vedrà un ultimo concerto svolgersi alla Santeria alle 21.30 circa: le Istanbul Sessions di Ilhan Ersahin.
 –
SABATO 05 NOVEMBRE
Giornata ricchissima che si apre già alle 12.00 con il concerto del Claudio Fasoli Double Quartet al Teatro dell’Arte. Alle 21.00 doppio concerto con i soliti David Sanborn & The Christian McBride Trio al Blue Note e con Aziza Quartet (Dave Holland al contrabbasso, Eric Harland alla batteria, Lionel Loueke alla chitarra e Chris Potter al sax) che infiammerà il teatro dell’arte. Altro giro alle 23.00 con il bis di David Sanborn e The Christian McBride Trio al Blue Note (23.30), con il Christian Scott Quintet (Christian Scott tromba, Lawrence Fields piano, Logan Richardson sax, Laques Curtis basso, Elena Pinderhughes flauto e Corey Fonville batteria) al Teatro dell’Arte e con il gruppo electro-swing Swingrowers, il quale si esibirà al Base.

DOMENICA 6 NOVEMBRE
Altra ricca giornata che sarà aperta alle 12.00 al Teatro dell’Arte dal quintetto di uno storico batterista jazz italiano, Gianni Cazzola. Sempre al Teatro dell’Arte, ma alle 19.00, saranno i Sons of Kemet ad esibirsi, mentre alle 21.00 avremo il Richard Galliano Quartet al Teatro del Verme ed i Tino Tracanna Acrobats quintet al Blue Note.
LUNEDÌ 7 NOVEMBRE
Un solo concerto lunedì 7, ma si tratta di qualcosa di molto interessante. La protagonista sarà una vecchia conoscenza di questo blog, Kandace Springs, che si esibirà alla Salumeria della Musica alle 21.30.

MARTEDÌ 8 NOVEMBRE

Si parte subito forte con un super doppio concerto al Teatro dell’Arte: dalle 21.00 infatti si alterneranno sul palco Jacob Collier e Bill Laurence (chitarrista degli Snarky Puppy). Sempre alle 21.00, ma al Blue Note, sarà un altro chitarrista, il leggendario John Pizzarelli, a salire sul palco. Mezz’ora dopo, alle 21.30, il Circolo Magnolia sarà riempito dalle note dei Vapors of Morphine, mente Pizzarelli chiuderà la serata del Blue Note con il ‘bis’ delle 23.00.

MERCOLEDÌ 9 NOVEMBRE

Due gli appuntamenti principali di giornata, con il doppio concerto di John Pizzarelli al Blue Note (21.00 e 23.00) e con un altro eccezionale chitarrista, John Scofield, che delizierà il pubblico del Teatro dell’Arte con il suo ultimo progetto Country For Old Men.
GIOVEDÌ 10 NOVEMBRE
Due appuntamenti anche per il quarto giorno della settimana. La serata si apre con Jonny Greenwood, Shye Tzur & the Rajasthan Express, i quali si esibiranno al Teatro dell’Arte alle 21.00, e prosegue col solito doppio concerto del Blue Note (21.00 e 23.00), che questa volta vedrà protagonisti Randy Brecker & Balaio.
 
VENERDÌ 11 NOVEMBRE
Programma che si arricchisce con l’iniziare del weekend. Una grandissima voce apre la serata al Teatro dell’Arte alle 21.00: stiamo parlando nientepopodimenochè di Dee Dee Bridgewater. Sempre alle 21.00 al Blue Note, con solita replica alle 23.00, sarà la volta del pianista e cantante Freddy Cole, fratello del grande Nat, accompagnato da Elias Bailey al basso, Randy Napoleon alla chitarra e Quentin Baxte alla batteria. All’Angueriera di Chiaravalle invece, sempre alle 21.00, ci saranno invece i Free Shots, giovane swing band genovese. Chiude la serata Gilles Peterson con il suo dj set al Teatro dell’Arte (ore 23.00).
SABATO 12 NOVEMBRE
Un grandissimo del jazz italiano aprirà la giornata alle 12.00 al Teatro dell’Arte; Stiamo parlando di Enrico Intra, che si esibirà con il progetto Intra Plays Intra in un concerto da non perdere. Alle 21.00 si apre una serata parecchio movimentata con il trombettista Paolo Fresu ed il pianista Uri Caine che prenderanno possesso dell’auditorium del conservatorio Giuseppe Verdi; in contemporanea al Blue Note avremo l’esibizione di Paolo Belli con la sua Big Band, concerto che verrà replicato (come da prassi) alle 23.30. Alle 23.00 appuntamento imperdibile per gli appassionati di Robert Glasper, il quale presenterà il suo nuovo album ArtScience.


DOMENICA 13 NOVEMBRE
Il penultimo giorno della rassegna sarà anche uno dei più ricchi di musica. Si comincia alle 11.00 al Teatro Manzoni con Ali Lebovich & The Orchestra, ensemble che avrà come guest star il pianista Omar Klein. Alle 19.00 saranno invece i Gogo Penguins i protagonisti al Teatro dell’Arte; Gogo Penguins che lasceranno il palco libero a Enrico Rava, Matthew Herbert e Giovanni Guidi alle ore 21.00N in un inedito incontro tra jazz e musica elettronica. Sempre alle 21.00, ma al Blue note, sarà il turno di Jeremy Pelt, giovane trombettista sulla cresta dell’onda, accompagnato da Victor Gould (piano, rhodes), Jacqueline Avecedo (percussioni), Vicente Archer (basso) e Jonathan Barber (batteria).
 MARTEDÌ 15 NOVEMBRE
Si chiude con il botto martedì 15: alle 21.00 al Teatro Nazionale, infatti, sarà Gregory Porter ad esibirsi, mentre al Blue Note (21.00 e 23.00) Amen Saleem e il suo Groove Lab chiuderanno la rassegna.
Tantissimi quindi gli appuntamenti (molti di più di quelli segnalati in questo articolo), un viaggio tra i diversi stili della musica afro-americana. Stavolta, però, per farlo basterà rimanere a Milano.
Per ulteriori info: Jazzmi official website.
Michele Capasso
assomiki@gmail.com
No Comments

Post A Comment
Or

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.