Meta
Ronald Bell - Wild & Peaceful

Ronald Bell – Kool & The Gang

Qualche giorno fa ci ha lasciati Ronald Bell, fondatore della band Kool & The Gang. Ce ne parla Francesco Favano attraverso l’ascolto del capolavoro Wild & Peaceful.

Mercoledì nove Settembre ci ha lasciati a 68 anni Ronald Bell, fondatore insieme al fratello Robert del super-gruppo Kool & The Gang. Ronald, oltre ad essere compositore, produttore, autore ed arrangiatore era anche l’elemento trascinante della band, in cui militavano nella formazione originaria anche George Brown (batteria), Robert Mickens (tromba e percussioni), Dennis Thomas (sax alto), Claydes Charles Smith (chitarra), Clifford Adams (tromba) e Rick Westfield (tastiere). Durante la seconda metà degli anni ’70 a loro si aggiunse la voce di James “JT” Taylor e si affidarono alla sapiente produzione di Eumir Deodato.

 

La band esordisce discograficamente nel 1969, ma la consacrazione avviene nel 1973 con l’album Wild & Peaceful, che raggiunge in quel periodo la posizione n.6 della classifica R&B. In otto pezzi i fratelli Bell e soci esprimono al massimo la loro creatività grazie a un sound esplosivo. Il funk è la cifra stilistica predominante: difficile resistere a brani come Funky Stuff e Jungle Boogie, quest’ultima utilizzata in futuro  nel film Pulp Fiction di Quentin Tarantino, e con una sezione fiati vigorosa che Raphael Saadiq e i suoi Tony!Toni!Tonè campioneranno nella loro Oakland Stroke nel 1990. Di chiara impronta soul è invece Heaven at Once, dalle atmosfere calde e ovattate. Ancora tanto funk in Hollywood Swinging, ma non può passare inosservata la title-track, perla nascosta del disco, uno strumentale dal mood incisivo. Caratterizzato da un suggestivo e complesso sound jazz-fusion, in 9 minuti e 30 mostra un altro volto sorprendente dei Kool & The Gang.
Dopo questo lavoro la band pubblicherà Light Of The Worlds (1974), contenente la mitica Summer Madness, per poi abbracciare, durante la seconda metà degli anni ’70, il sound discomusic che segnerà una grande svolta commerciale grazie al contributo di Eumir Deodato alla produzione e all’aggiunta del vocalist James “JT” Taylor. Con i loro 70 milioni di dischi venduti nel mondo, i Kool & The Gang sono da considerare tra i più importanti esponenti della black-music anni ’70 e, in generale, di tutti i tempi. Sono numerosi i premi e i riconoscimenti da loro ottenuti, tra cui due Grammy Awards, sette American Music Awards e la stella nella Hollywood Walk Of Fame. E non dimentichiamo i loro singoli e album spesso certificati oro e platino. Che siano i brani e dischi degli esordi, quelli più soul-jazz-funk, che quelli disco-music, la musica dei Kool & The Gang è tuttora influente grazie alla sua vitalità ritmica, un sound che ha rappresentato al meglio gli anni ’70. Il fatto che siano oggetto di citazioni e campionamenti nel mondo dell’hip-hop, dell’R&B e del neo-soul, dimostra come sia ancora grande l’attualità della loro arte. Grazie mille Ronald Bell per le grandi emozioni che ci hai regalato e per averci fatto gioire, sognare e ballare come pochi al mondo! May God bless your soul always, forever and ever!

 

Francesco Favano

 

The Italian Soul TEAM
Info@theitaliansoul.com
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.